Conformità Direttiva Ecodesign 2009/125/CE ErP2021

/, News & Eventi/Conformità Direttiva Ecodesign 2009/125/CE ErP2021

Il percorso intrapreso dall’Unione Europea per ridurre il consumo di energia degli apparecchi, prosegue con la direttiva 2009/125/CE ErP ed i relativi regolamenti delegati. Come costruttori di chiller e Free Cooling, siamo parte attiva nel raggiungimento di questo traguardo tramite l’applicazione dei principi della Eco Progettazione (EcoDesign).

I requisiti per la progettazione ecocompatibile dei prodotti per il raffreddamento e dei refrigeratori di processo ad alta temperatura (fino a 2MW di potenza nominale) sono definiti dal regolamento (UE) 2016/2281: in particolare per chiller per il raffreddamento di processo il regolamento impone di rispettare precisi limiti di efficienza stagionale SEPR HT e una serie di requisiti informativi a completamento della documentazione delle unità. Il rispetto di questi punti è indispensabile per poter dichiarare la conformità CE delle macchine e di conseguenza per permetterne la commercializzazione nel mercato UE.

L’applicazione dei limiti minimi di efficienza stagionale SEPR HT prevede due step distinti denominati TIER1 e TIER2.
Il TIER 1 è coinciso con l’entrata in vigore del regolamento (01/01/2018) mentre il TIER 2, che entrerà in vigore dal
01/01/2021, innalzerà i limiti minimi di prestazione energetica stagionale SEPR HT rendendoli più restrittivi.

Per un approfondimento di questo tema e dei chiller della nostra gamma interessati da questo regolamento, vi invitiamo a leggere il focus qui sotto!

Focus